Una squadra affiatata accoglie i clienti in questo ristorante dove tutto è personalizzato. Qui la vera chicca sono le tartare di pesce servite come antipasto e molto abbondanti. Ottima presentazione di tutte le portate, il pesce è sicuramente tra i migliori di Milano e i prezzi sono adeguati alla qualità eccellente della materia prima. Da segnalare: Carpaccio di Tonno e Gamberi Rossi di Mazara, Capesante Crude con Salsa di Agrumi e Lime, Tagliolini alla Tartara di Gambero Rosso di Mazara con Profumo di Lime, Linguine all’Astice con Pomodori e Capperi, Zuppa di Pesce, Astice alla Catalana o il classico fritto misto. Ottima anche la carta dei vini.


Da non perdere assolutamente il dolce: tutti buonissimi in particolare il semifreddo cioccolato e nocciole.

PREGI
Professionalità e gentilezza, ambiente moderno e accogliente, cucina di alta qualità a prezzi adeguati, ottima presentazione dei piatti, carta dei vini eccellente, prenotando tramite “The Fork” viene applicato il 20% di sconto alla cassa.

CONTATTI
Via Teodosio, 102 20131 Milano
Tel: +39 02 972.906.33
Orari: 12.00/14.30 – 19.30/23.00
Chiusura: Lunedì

FASCIA DI PREZZO €€€
Conto sui 45/55 euro, bere a parte


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

RECENSIONE SINGOLI RISTORANTI

FISH BAR DE MILAN

La nuova tendenza dei ristoranti di pesce prevede ambienti allegri, colorati, moderni, senza quella pomposità inutile che contraddistingue i vecchi ristoranti blasonati e stracostosi. Ma anche senza la pacchianeria cheap di mostruosi acquari e improbabili Leggi tutto…

RECENSIONE SINGOLI RISTORANTI

5 TERRE

Accogliente ed elegante. Due vecchie lanterne marinare e un’ancora incorniciano l’ingresso e, ad impreziosire sale e salette, alcuni interessanti strumenti navali. Locale di successo a due passi da piazza Repubblica dal lontano 1968, ha di Leggi tutto…

RECENSIONE SINGOLI RISTORANTI

AL GRISSINO

Storico locale di pesce in zona Città Studi fin dal 1952, si trasforma in Al Grissino nel ’70, quando il nuovo patron Mauro Matteoni sceglie di chiamarlo come il suo soprannome. Nel 2005, dopo una Leggi tutto…